Il clafoutis alle ciliegie

Clafoutis alle ciliegieChe si fa dopo aver raccolto direttamente dall’albero un bel cestino traboccante di ciliegie?

A me è venuta in mente la ricetta del clafoutis alle ciliegie che da tanto tempo volevo provare. Ho adattato la ricetta di Allan Bay alle mie capacità (la ricetta originale prevede anche la meringa, ma io con la meringa ho gettato la spugna, proprio non riesco a farla).

Il clafoutis alle ciliegie è un dolce morbido e gustoso che, oltre alla pesatura precisa degli ingredienti, non richiede praticamente sforzo. Ha origine in Francia, nella zona del Limousin. Si può fare anche con altra frutta di stagione, come ad esempio le albicocche. Ecco come si prepara.

Ingredienti per 6 porzioni:

circa 400 gr. di ciliegie mature
50 gr. di farina
150 gr. di zucchero
2 uova intere
2 tuorli
250 ml. di panna liquida
250 ml. di latte fresco
una noce di burro

Per la cottura si può usare una pirofila ma le cocottine individuali sono l’ideale per presentarli al meglio.

Sbattere leggermente 2 uova intere con 2 tuorli, unire la panna e il latte mescolando accuratamente per evitare grumi. Versare farina e zucchero nel composto continuando a mescolare accuratamente.

Imburrare i contenitori e spolverarli con lo zucchero. Disporre le ciliegie lavate e asciugate sul fondo dei contenitori individuali. Non è indispensabile eliminare i noccioli (aggiungono gusto al clafoutis e lo rendono più compatto perchè le ciliegie intere non rilasciano il loro succo) ma se il dolce è destinato ai bambini è senz’altro meglio snocciolarle.

Versare il composto liquido sopra le ciliegie e infornare nel forno già caldo a 200 ° C per 35-40 minuti. Servire i clafoutis alle ciliegie tiepidi.

La ricetta è stampabile cliccando qui.

 

Comments

  1. Anche le tue realizzazioni culinarie sono bellissime, la frusta con i pallini… la voglio!!!!!

  2. se fossi più vicina…… piomberei lì…… che bontà!!!!!!!

Speak Your Mind

*