Festa dei Nonni, ringraziamoli (PDF stampabile)

Il 2 ottobre è la Festa dei Nonni e anche in quest’occasione sarà bello dire il nostro grazie.
I nostri nonni sono tre, un po’ anzianotti e con qualche acciacco ma tutte ogni volta che abbiamo avuto bisogno del loro aiuto sono sempre stati presenti con noi e nostro figlio: ci hanno ‘salvato’ da imprevisti che avrebbero compromesso la giornata di lavoro, malanni di stagione, faccende improvvise da sbrigare.
I nonni rappresentano gli affetti più cari al bambino, la memoria della famiglia e, se i genitori sono fuori casa per lavoro, sono per tantissime famiglie italiane un aiuto fondamentale. Sostituendo la baby-sitter e l’asilo nido rappresentano un vero e proprio capitale sociale.
Come tutti i nonni, credo, i nostri stravedono per il loro nipote. Da parte sua, il nostro bimbo si diverte a sentire gli aneddoti dei nonni, storie di vita che non riesce ancora bene a collocare nel tempo, e se la ride quando parlano della loro infanzia in tempi in cui non esistevano i cartoni animati, i giochi di plastica e non esisteva il supermercato per fare la spesa.
Sa che nonna E., la più anziana, ha la fissa delle potature random e che è meglio non lasciare vasi e piantine incustoditi se si vogliono ritrovare intatti (per lei le piante vanno raddrizzate da piccole: è la sua visione pedagogica applicata al giardinaggio; nonna A. sa come si fa la pasta e come si cucina; Nonno C. ha la passione per l’orto bio e sa spiegare come da una piantina si fanno le angurie, le fragole e le zucchine.

Circa il rapporto con i nonni ricordiamo sempre al nostro cinquenne che:

- la casa dei nonni si rispetta
- se i nonni hanno bisogno, si aiutano
- i nonni hanno ritmi diversi dai nostri

Ecco alcuni biglietti da stampare gratuitamente per dire ‘grazie’ con un pensiero affettuoso:

Comments

  1. Una bella ricorrenza, programmata giustamente in occasione della festa degli angeli custodi…

Speak Your Mind

*