Ricetta facilissima: sfogliatine alle mele

Ricetta facilissima: sfogliatine alle mele

 

A volte vorrei cucinare in poco tempo piatti elaboratissimi, bellissimi e buonissimi e subito dopo trovare la cucina magicamente e perfettamente ordinata e pulita. Ho trovato un compromesso con qualche ricetta super-veloce a bassissimo impatto sulla nostra cucina (che, sia chiaro, non è MAI ordinata e perfettamente pulita. Anzi, ogni tanto lo è, ma è un caso e dura poco).

E’ così che ogni tanto mi torna in mente questa ricetta per fare un dolcetto che richiede pochi ingredienti e abilità manuali nulle: le sfogliatine di mele.

Per 6 sfogliatine bastano:
1 confezione di pasta sfoglia rettangolare
2 mele golden delicious
zucchero semolato

Se graditi: zucchero a velo, pinoli o uva passa (quest’ultima da ammorbidire in acqua tiepida).

Pre-riscaldo il forno a 170° C. Sbuccio le mele, elimino torsolo e picciolo e le taglio a fettine spesse circa mezzo centimetro
Taglio la pasta sfoglia in 6 riquadri senza toglierla dalla carta-forno della confezione
Trasferisco i riquadri di pasta sfoglia in una teglia e dispongo 6/7 fettine di mela su ogni riquadro.
Spolvero con lo zucchero semolato, aggiungo i pinoli o l’uva passa ammorbidita e metto in forno a 170° C per 20 minuti circa.

Il rischio che i pinoli finiscano ancora prima di completare la ricetta è concreto

Per questa volta non abbiamo spolverato con lo zucchero a velo. Le sfogliatine ci sono piaciute così, tiepide e croccanti di forno.

Comments

  1. Che meraviglia!!!!! Stasera vengon amici a cena, e credo proprio che la preparerò come dolce. Poi ti faccio sapere!!! Grazie!!!

  2. che belle !!!! da provare subito: ho una sfoglia tonda ma direi che è il caso di provare comunque!!!!
    brava: sono sempre belle le tue ricette!!!

  3. Belle, facili, veloci!! Magari ina spennellara di marmellata di albucocche sulle mele per “lucidarle”??!!

    • sarebbe l’ideale, ma devi sapere che le scorte nella mia cucina sono come una coperta troppo corta, se ho le mele mi manca lo zucchero a velo, se ho lo zucchero a velo mi manca la marmellata e così via… la prossima volta la provo

  4. io in genere faccio la torta così, non avevo mai pensato alle sfogliatine”! Bella idea, thanks!

    • quando sono in vena di cose artistiche uso delle formine rotonde disponendo le fettine di mela in senso circolare, viene fuori una specie di fiore proverò anche il formato torta!

  5. Accidenti, che fame mi è venuta!! Complimenti!!

  6. che bella!
    è cpsì semplice che forse posso riuscirci anche io

  7. sì, è di una semplicità disarmante, basta tenere d’occhio la cottura

  8. Ciao sono Alessandra e arrivo da te dopo aver letto tuoi commenti in altri blog.

    Mi è piaciuto lo stile del tuo blog - pulito e semplice - e soprattutto le foto pubblicate con “lo scotch”. Ma come si fa??

    Ottima questa ricetta anche per cuoche per necessità, come sono io. Ammetto di tentare qualche esperimento alto ma l’esperienza mi dice che è meglio cominciare dalle piccole cose . Dire che questa tua proposta è veloce e di grand effetto: vorrei proprio provarla uno di questi pomeriggi magari mentre seguo la belvetta nei compiti (ardua attività…).

    Ho letto anche il tuo precedente post “Iniziare l’anno in una casa organizzata e spaziosa” e ho sorriso ritrovandomi in tutto quello che hai scritto: ho fatto questo lavoro in casa, in box, in cantina (dove sarebbe da rifare a dire il vero!!) e ho coinvolto marito e bambini. Due cose ho imparato: non è un lavoro faticoso anzi gratificante e necessità del coinvolgimento della famiglia, tutta.
    Ne volevo scrivere un post - tanto ne sono rimasta soddsfatta - ma questo tuo ha già detto tutto!
    alessandra
    p.s. ho pensato - a proposito di ordine - di offrire attravero il blog un libro che , a sua volta, mi è stato regalato dal un altro blog. Se ti fa piacere vieni a vedere, per me è un modo di condividere con chi apprezza.

  9. Ciao!

    Ti ringrazio tantissimo per essere passata di qui e per il tuo apprezzamento. Ho trovato tante cose interessanti nel tuo blog e ti seguo (bella l’iniziativa dello scambio di libri tra blog!)

    Quanto al resto, lo scotch l’ho preso nel sito Pugly Pixel a questo link
    http://blog.puglypixel.com/?s=tapestrips
    (è un blog americano in cui ci sono tantissime bellissime cose gratuite), le strisce di scotch si scaricano e poi si può fare copia/incolla.

    Io uso da autodidatta http://www.gimp.org/, un programma gratuito per modificare le immagini.

    Purtroppo non saprei dirti un altro metodo perchè non sono assolutamente un’esperta e ho imparato per tentativi…

    A presto!

  10. ciao! finalmente riesco ad accendere il pc e trovo questa bellissima ricetta! Quasi quasi se oggi viene la nonna a tenermi il piccolo provo a farla anche io!

  11. Oh très jolie! I love this idea!

  12. Fatta!
    Confermo ricetta veloce, facile e con un’ottima resa (chi lo dice non è per nulla una cuoca!!!!).
    Porterò una teglia al gruppo di lettura

Speak Your Mind

*