Coppetta mestruale, la mia esperienza

immagine di Office

 

Mi sono imbattuta nella coppetta mestruale un paio di anni fa grazie al supermercato bio che si trova quasi sotto casa mia. Adocchiata sullo scaffale e acquistata più per curiosità che per reale convinzione, l’ho testata a periodi alterni fino a fugare qualunque dubbio sulla sua efficacia e a diventare un’entusiasta della coppetta.

E l’estate è la stagione perfetta per provarla perché quando si fa vita attiva o in viaggio dà grande autonomia e senso di libertà.  Continua a leggere…

Fare un orto con i bambini

 

come fare un orto con i bambini

 

Fare un orto con i bambini  non è così difficile: anche il terrazzo o il balcone di casa possono bastare per dare ai piccoli la grande soddisfazione di vedere affacciarsi i primi germogli.

Il nostro, più che un orto, è un’idea di orto: anche se lo spazio non ci permette di coltivare chissà cosa quest’anno ci siamo divertiti a mettere in vaso qualche piantina da curare e vedere crescere. Continua a leggere…

Frutta per i bambini: i frullati

Frullati di frutta per bambini

Fragole, ciliegie, melone, anguria… il momento della frutta estiva sta arrivando e vorrei approfittare della stagione per introdurre a merenda tanti frullati di frutta fresca.

Non amo le merendine industriali e le patatine (anche se non sono off-limits e ogni tanto capita che finiscano nello zainetto) e tiro dritto quando vedo certe merende nel banco-frigo del supermercato.

Vorrei che per mio figlio quella di gustare la frutta fresca diventasse un’abitudine e cerco quindi di proporgli la frutta in modi appetitosi.

Oggi per esempio la lezione di nuoto è stata preceduta da una bella merenda con pane tostato, burro e marmellata di fichi e un frullato con fragole, pera e banana per un pieno di vitamine ed energia. Bimbo mangione? Assolutamente no, anzi molto sospettoso e cauto nei confronti del cibo. Ma disposto ad assaggiarlo se gli viene proposto in modo colorato, divertente e piacevole.

Ecco cosa uso per i frullati:

  • frutta ben matura  (sarà banale, ma a volte al supermercato la frutta è pietrificata) e a temperatura ambiente
  • frullatore a immersione, che si lava e ripone in 1 minuto
  • pochissimo zucchero
  • frutta colorata per mascherare l’eventuale annerimento di mele, pere e banane e rendere il frullato più appetibile
  • pochi cucchiai d’acqua per rendere fluido il frullato
Alcune ricette di frullati per bambini prevedono anche il tofu, che arricchisce il frullato con proteine vegetali ed è quasi insapore, e verdure come spinaci, cetrioli, sedano, carote da mascherare, se non particolarmente gradite, con il gusto dolce e i colori accesi della frutta.

Una fogliolina di menta presa direttamente dal giardino, cannuccia e fettina di frutta “aiutano” con il loro effetto coreografico (anche se a volte per invogliare mio figlio a mangiare dovrei allestire un cirque du soleil direttamente in cucina).

Le possibilità sono infinite: banana, latte di mandorle e cacao:

offbeat + inspired

banana, mirtilli, fragole, mango, latte di mandorle e spinaci:

Mommy and Me


ananas, mango, latte di soia o mandorle o cocco, e ancora spinaci (a quanto pare, ossessione ricorrente delle mamme americane e presto anche mia):

Yummy Mummy Kitchen

frutti di bosco misti, banana, yogurt, latte di mandorle o soia:

skinnytaste.com

banana, yogurt e miele o banana e fragole con una spruzzata di panna montata:

thegirlinspired
E’ così difficile proporre ai nostri bimbi sapori e colori naturali e merende prive di additivi?